LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VIII - 9-7-2022)

Politica

La prefetto scrive sindaco di Salice: "Perché in Giunta manca una donna?"

La prefetto scrive sindaco di Salice:
La prefetto scrive sindaco di Salice: "Perché in Giunta manca una donna?"


SALICE – Il prefetto Maria Rosa Trio (in foto) chiede chiarimenti al sindaco Mimino Leuzzi sulla nomina della Giunta con quota rosa “dimezzata”, in violazione del principio della parità di genere previsto dalla legge 56/2014.

L’iniziativa del rappresentante provinciale del Governo è consequenziale all’esposto inviato nei giorni scorsi dai consiglieri di opposizione “Salice 2030”, Cosimo Gravili e Francesca Scalinci. Segnalazione inviata anche alle consigliere per le Pari opportunità della Provincia e della Regione.

Trio, dunque, richiamando l’esposto di Gravili e Scalinci con il quale viene fatto presente che “è stata nominata un solo assessore di genere femminile in luogo di un minimo di due come prescritto dalla normativa”, nella sua nota indirizzata a Leuzzi brevemente si sofferma sui contenuti dell’esposto.

“I citati esponenti – scrive il Prefetto – asseriscono che l’attività istruttoria di indagine, volta al reperimento di cittadine disponibili a svolgere la carica di assessore, è stata oltremodo lacunosa poiché la richiesta di disponibilità non sarebbe stata rivolta a tutte le donne presenti nella lista elettorale che ha vinto le ultime elezioni. Tanto premesso - conclude Trio - si chiede di voler fornire ogni utile chiarimento in merito a quanto segnalato nello scritto in argomento”... (continua)

Rosario Faggiano
© Riproduzione riservata