LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VII 11 maggio 2021)

PORTO CESAREO Dopo il sopralluogo

"Il depuratore ok". E si fanno pressanti i solleciti alla Regione

PORTO CESAREO - “Il sopralluogo al depuratore non ha evidenziato problemi tecnici per l’avvio dell’impianto, adesso la Regione si sbrighi”. Paolo Pagliaro, consigliere regionale e presidente del MrS, sollecita l’accelerazione delle procedure amministrative per l’attivazione della rete fognaria della cittadina rivierasca, nota località di soggiorno estivo e di turismo balneare.

Il sopralluogo, deciso mercoledì scorso nell’ambito della specifica audizione in V Commissione consiliare regionale, è stata effettuata dall’ingegnere Andrea Zotti, dirigente del Servizio Risorse idriche della Regione Puglia e da tecnici dell’Aqp. Oltre a Pagliaro, fra gli altri hanno partecipato il consigliere regionale Antonio Gabellone, il sindaco Silvia Tarantino, l’assessore comunale all’Ambiente Eugenio Sambati e alcuni rappresentanti del gruppo Scout di Porto Cesareo, di Legambiente e di Italia Nostra. “Non ci sono ostacoli tecnici alla messa in funzione del depuratore di Porto Cesareo – sottolinea Pagliaro - l’ha confermato l’ingegnere Zotti... (continua).
Rosario Faggiano

Articolo integrale pubblicato da "La Gazzetta del Mezzogorno", ed. Salento