LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO - (p. Le/VI - 8-7-2022)

SALICE Sindaco e quote rosa

Leuzzi: "Mai detto che non ci sono donne con adeguate competenze"

Leuzzi:
 SALICE – La Giunta con “quota rosa” dimezzata, varata nei giorni scorsi dal neo sindaco Mimino Leuzzi, continua ad essere argomento “politico” d’attualità non solo locale. Dopo gli attacchi dell’opposizione e la presa di posizione di “Rete delle Donne Costituenti di Puglia”, Leuzzi interviene per fornire nuovi chiarimenti (...). La Giunta di Salice, formata da quattro uomini e una donna, non rispetterebbe il principio di “pari opportunità” perché, stando a quanto afferma lo stesso Leuzzi nel decreto di nomina, non avrebbe avuto esito positivo la ricerca di figure femminili disponibili ad assumere l’incarico di assessore.

«Sono molto rammaricato da quanto sta accadendo in questi giorni – afferma fra l’altro Leuzzi - e mi dispiace dei toni accessi e sprezzanti. Innanzitutto tengo a smentire le affermazioni dell’opposizione secondo cui “non ci sarebbero donne con adeguate competenze disposte ad accettare l’incarico di assessore”. Non ho mai detto nulla di simile. Anzi, il nostro paese è pieno di donne competenti e preparate (...). Purtroppo, però, le figure interpellate hanno declinato l’invito...» (continua).

Rosario Faggiano
© Riproduzione riservata